Il piccolo Principe

Antoine De Saint- Exupery

Sei anni fa ebbi un incidente col mio aeroplano nel deserto del Sahara. Qualche cosa si era rotta nel motore, e siccome non avevo con me né un meccanico, né dei passeggeri, mi accinsi da solo a cercare di riparare il guasto. Era una questione di vita o di morte, perché avevo acqua da bere soltanto per una settimana. Potete immaginare il mio stupore di essere svegliato all’alba da una strana vocetta:

“Mi disegni, per favore, una pecora?”

E fu così che feci la conoscenza del Piccolo Principe.     

Potrebbero interessarti

stare al tempo presente

Stare al tempo presente

Ho deciso di parlarvi di Stare al tempo presente di Matteo Mannucci perché l’ho trovato ricco, pieno, emozionale. Chi mi legge sa che io e la poesia siamo mondi a parte, almeno è quello che mi ripeto sempre. Nonostante questo una volta scoperto questo libro l’ho letto con la rapidità...

Fuori piove

Fuori piove

Un libro porta sempre con se delle sensazioni, forse sarebbe meglio chiamarle emozioni. Quelle che mi ha suscitato Fuori piove, di Serena Ricciardulli, che tra l’altro è una mia concittadina, sono molte e contrastanti, come del resto mi capita ogni volta che leggo un bel libro. Sì, perché questo...

Ancora ieri

Ancora ieri

  Un libro intenso quello di cui vi parlo oggi in Pausa Moka: Ancora ieri di Sandra Mazzinghi. E’ intenso per la sua storia fatta di intrecci, lo è per la narrazione usata dall’autrice, ma lo è anche perché io questo libro l’ho visto nascere. Credo che parlare di...